Carrello 0

Novità Editoriali

In Evidenza

Presentazione del libro
AL CINEMA CON L’ARCHITETTO Vol III

SALUTI DI
Giorgio Gosetti
Direttore della Casa del Cinema

Francesca Jacobone
Presidente Zètema

INTERVENGONO

Donatella Barazzetti
Sociologa e docente dell’Università della Calabria

Ghisi Grütter
Autrice del libro e
docente dell’Università Roma Tre

Wilma Labate
Regista e sceneggiatrice

Italo Moscati
Scrittore e regista

Sabato 6 Aprile 2019 – ore 11.00
Casa del Cinema – sala Deluxe
Largo Marcello Mastroianni, 1 – Roma
Info: 060608 – casadelcinema

Vogliamo mettere a conoscenza i nostri amici delle reali problematiche sul Ponte Morandi, sulla demolizione a priori del quale nutriamo serie perplessità. Abbiamo quindi deciso di cedere al nostro pubblico lo scarico di questo libro gratuitamente.

E diffondetelo pure, grazie

La direzione

Cronache di architettura
di Bruno Zevi

Le Cronache hanno inizio dieci anni dopo la Liberazione. Cominciano a comparire dal 1954 sul settimanale l’Espresso e verranno successivamente raccolte in 24 volumi a partire dal 1970, a cura di Bruno Zevi stesso.

Primo di 24 volumi

È per una motivazione profonda e affettiva che la proposta di Luca Zevi di ripubblicare una delle opere del padre, in occasione del centenario della sua nascita, mi ha trovato entusiasta. Fra le sue pubblicazioni, tante, ho chiesto e scelto le “Cronache” perché questa raccolta (gli articoli di Zevi per l’Espresso dal 1954 al 1981), possiede un forte carattere di contemporaneità non solo per l’architettura, ma anche per i suoi aspetti politici e sociali. Nel riproporre questi scritti, da lui rivisti e raccolti in 24 volumi, ho cercato di mantenere il più possibile la sua “formattazione”, ritrovando la maggior parte delle immagini da lui pubblicate o proponendone di nuove, scattate da me, sempre rispettando sia le didascalie, sia il criterio di impaginazione. Sono intervenuta con un leggero aumento del formato e dei corpi utilizzati per il testo per migliorarne la leggibilità e ho proposto una grafica semplice e serrata, in linea con il suo pensiero. Un pensiero volto soprattutto agli studenti, nella convinzione che i libri dovessero avere caratteristiche di scientificità, economicamente abbordabili, sempre riccamente illustrati. (Silvia Massotti)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Partners