Carrello 0

Le Stanze di Liszt

Una delle massime figure culturali dell’800, l’uomo rinascimentale della musica della sua epoca, Franz Liszt (1811-1886) è stato pianista, compositore, direttore d’orchestra, insegnante di pianoforte, scrittore e critico musicale, nonché “Canonico” aspirante riformatore della musica ecclesiastica. Uomo affascinante con un’aura magnetica d’impareggiabile carisma e dono ipnotico sul pubblico, inventore ante litteram dello star-system a livello europeo. Enigmatico, abitato da forze contraddittorie, è sopravvissuto a tutti i suoi eccelsi coetanei, diventando alla fine della sua lunga vita il grande vecchio della musica, impegnato appassionatamente, fino alla fine, alla creazione della musica dell’avvenire.

In seguito ad una prima visita a Roma (1839), nel 1861 si stabilisce nella Città Eterna, che diventa il suo punto di riferimento fino alla morte. Ma fino ad ora troppi pochi libri hanno tracciato un panorama completo della sua vita e delle sue opere a Roma, in Vaticano e a Tivoli. Vuoto che questo volume tanto informativo quanto divulgativo prova a colmare, offrendo ai viaggiatori culturalmente motivati e ai lettori curiosi un’insolita guida biografica, musicale e storica-artistica per ripercorrere a piedi tutti i luoghi chiave della vita appassionante di Liszt. Un libro arricchito da decine di immagini d’epoca relative alle persone e ai luoghi che nella città hanno circondato la vita del grandissimo personaggio, oggi riconosciuto come uno dei massimi innovatori del XIX secolo.

50,00 30,00

Prodotto ID: 3008
ISBN: 979-12-81108-23-3
Anno: 2023
Dimensioni: 21x21
Pagine: 300
Categoria:

Le autrici

Waldrudis Hoffmann, laureata in Storia dell’Arte e Filosofia alla Ruprecht Karls Universität di Heidelberg. Dal 1988 vive a Roma, formandosi come restauratrice. Ha collaborato per molti anni con l’artista Carlo Guarienti nella complessa esecuzione tecnica dei suoi quadri. Dal 1995 crea nel proprio studio calchi di teste e bassorilievi antichi. Insieme a Yvonne zu Dohna fonda nel 2001 ‘La scuola del vedere’ per la divulgazione, in forma di visite private, dell’arte e della cultura di Roma. Per diversi anni ha tenuto lezioni sull’arte in centri culturali in Germania. Dal 2013 tiene, insieme con Barbara Pfeffer, corsi sotto forma di passeggiate a Roma sul tema ‘Arte e Musica’, tra cui Franz Liszt a Roma, in Vaticano e a Tivoli.

Barbara Pfeffer ha studiato Musica, Filosofia e Pedagogia alla Folkwang Universität di Essen, dove dal 1995 è docente di canto e didattica musicale. È professore onorario alla Mianyang Normal University (PR China). Nel 2013 ha condotto un seminario didattico di canto presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma. Come mezzosoprano si è esibita spesso nel repertorio oratoriale e liederistico. Tiene regolarmente conferenze su argomenti storico-musicali e musico-filosofici e dal 2013, insieme alla storica dell’arte Waldrudis Hoffmann tiene corsi a Roma sotto forma di passeggiate, sulla connessione tra musica e arti visive.

Il curatore

Gastón Fournier-Facio è Consulente Artistico dell’Orchestra Mozart, Consulente Musicale della Daniele Cipriani Entertainment e responsabile delle Opera Talks presso la Royal Opera House di Muscat (Sultanato di Oman). È autore di monografie su Richard Wagner, Gustav Mahler, Hans Werner Henze, Claudio Abbado e Giuseppe Sinopoli. È stato Coordinatore Artistico del Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, del Maggio Musicale Fiorentino, dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, del Teatro alla Scala e Direttore Artistico del Teatro Regio di Torino.