Carrello 0

INVENTARIO

Nello scorrere questa pubblicazione che documenta in modo sintetico ed efficace l’operosità dello studio Leonori Architetti negli ultimi anni, vengono alla mente due ordini di pensieri, distinti ma ovviamente collegati: l’uno rivolto ai protagonisti, agli autori delle opere, le persone che danno vita allo studio con le loro biografie, il loro vissuto, la formazione, la tradizione di famiglia; l’altro rivolto alle realizzazioni, al loro carattere, alla loro qualità, allo stile che informa il loro configurare ambienti, spazi, architetture. Operare, come architetti, nell’alveo o in prosecuzione di una tradizione non è condizione neutra, porta con sé scelte, comportamenti e modi di operare specifici. Le famiglie storiche di architetti hanno agito come sistemi integrati di conoscenze artigiane, capacità imprenditoriali e tessuto di relazioni. Sistemi che hanno instaurato rapporti organici con l’ambiente in cui hanno operato e fornito supporto ai singoli protagonisti aiutandoli ad interiorizzare i temi dominanti e i valori condivisi garantendo per questa via un saldo legame con la committenza. Inventario, prende in considerazione una selezione di progetti recenti svolti dallo studio negli anni 2014-2019. Sono solo – molto pragmaticamente – le realizzazioni compiute e felicemente in funzione.

18,00

ID Prodotto: 1700
ISBN: 978-88-99855-35-2
Anno: 2019
Dimensioni: 21x21
Pagine: 72
Categoria:

Lo studio Leonori Architetti nasce nel 2014 dalla collaborazione professionale di Tullio, Luca, Francesca e Mario e dalla volontà di condividere le esperienze maturate nel corso degli anni. Tullio (1946-2018), si laurea in architettura nel 1970. Dal 1974 al 1988 lavora come collaboratore presso lo Studio Passarelli e dal 1989 al 2012 ne diviene socio effettivo. In questi anni si occupa di numerosi progetti di edilizia economica e popolare; della ristrutturazione di alcuni edifici storici; del progetto ex novo di edifici complessi. Luca, classe 1951, si laurea in architettura nel 1975. Insieme agli architetti Laura De Lorenzo e Stefano Stefani opera nel settore del disegno industriale, della grafica e dell’architettura degli interni dal 1980, associandosi come “Grafite design”. Dal 1990 partecipa all’attività didattica dell’Istituto “Quasar” di Roma, in qualità di responsabile dei corsi di disegno industriale, ruolo che ha ricoperto fino al 2015. Negli stessi anni ha insegnato presso le facoltà di Architettura “Ludovico Quaroni” e “Valle Giulia”. Francesca, nata nel 1983, si è laureata in architettura presso la facoltà di Roma Tre nel 2008. Ha lavorato presso lo studio ABDR per cui ha seguito, tra gli altri, il progetto del nuovo auditorium di Firenze. Ha avuto varie esperienze professionali sia in Italia che all’estero in particolare come Project Manager per la realizzazione di negozi di abbigliamento di lusso in Cina. Mario, nato nel 1987, dopo la laurea in architettura nel 2012 ha svolto assistenza alla didattica in corsi di Progettazione Architettonica e del Paesaggio presso la facoltà di Roma Tre. Ha in seguito collaborato con alcuni studi di architettura romani.